Consigli utili

Festa della Donna

Per arricchire ulteriormente i contenuti della Festa della Donna, proponiamo ancora una splendida immagine dedicata al mondo femminile, con questo raffinatissimo quadro del 1906, “La Vigilia della Valchiria”, dipinto dall’inglese Edward Robert Hughes.
Quando sentiamo un disequilibrio dentro di noi tra la nostra parte femminile e la nostra parte maschile, questo quadro può fare al caso nostro. Questa immagine è la perfetta rappresentazione di Yin e Yang, di quel maschile e di quel femminile che ci compongono. La Valchiria è già di per sé una figura femminile con una forte componente maschile: una guerriera divina, forte, irreprensibile, irriducibile, inarrestabile, una donna senza paure, potente e ben consapevole dei propri mezzi. Qui però l’artista cattura la sua essenza più Yin, la sua femminilità e dolcezza, la sua eleganza, la sua morbidezza; potrei soffermarmi per giorni ad ammirare i colpi di luce divina che, dall’alto, la rendono quasi eterea, nonostante la sua fisicità tonica e vigorosa. La guerriera può, e anzi deve, essere anche la donna delicata ed emotiva che porta dentro. Noi tutti siamo composti da questi due grandi poli, ed equilibrarli vuol dire conoscere il vero significato della vita, perché diventiamo capaci di viverla in tutte le sue sfaccettature.(I nostri percorsi d’arte sono completamente personalizzati; per conoscere l’iniziativa, la consulenza informativa presso il nostro centro è gratuita.)


To additionally enhance Women’s Day contents, we propose you another splendid image, dedicated to the feminine world, with this highly sophisticated painting made in 1906, it is called “The Valkyrie’s Vigil”, and it has been realized by the english painter Edward Robert Hughes.When we feel an unbalance inside between our feminine side and our masculine side, this painting might suit us.The perfect representation of Yin and Yang, of the masculine and the feminine, two components that we all have inside. The Valkyrie already is in herself a feminine figure with a strong masculine part: a divine warrior, so strong, and blameless, irreducible, unstoppable, a fearless woman, who’s powerful and well aware of her means. But here the artist catches her most Yin essence, her femininity and sweetness, her elegance, her smoothness; I could linger for days in admiration of those divine light strokes coming fromup high, that makes her almost ethereal, despite of her tonic and vigorous physicality. The warrior woman can, and in fact must, be the delicate and emotional woman she brings inside. We’re all composed by those two great poles, and getting them in balance means to understand the true meaning of life, just because we become able to live it in all its facets. (Our art paths are completely customized; in order to know more about this initiative, weoffer a free informative consultation at our studio).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...