Senza categoria

Il rituale ERA

Il rituale che vi proponiamo nel nostro istituto comincia con un trattamento drenante progettato per migliorare la

microcircolazione e stimolare tutto il sistema linfatico, favorendo quindi l’eliminazione

delle tossine che, ricordiamo, sono spesso anche emotive, e non solo “biologiche”.

La fase principale del trattamento è l’applicazione di un’argilla verde dalla consistenza

cremosa, dalle elevate proprietà drenanti, ad effetto anti-edemigeno, per contrastare

gonfiori e ristagni.

Subito dopo, si parte con il Body Firming Treatment, una maschera ad effetto push-up

super femminile anche nella sua colorazione, un’elegante tonalità di rosa. Questa maschera

ripristina i tessuti di supporto indeboliti con il passare del tempo, agendo direttamente su

problematiche come il rilassamento cutaneo e la flaccidità. Viene applicato in questo caso

nella zona del seno, sede anche del Cuore e del quarto chakra, sede dell’Amore

incondizionato nella tradizione indiana.

Il verde (colore dell’argilla applicata nella prima fase) e il rosa (colore della maschera

applicata nella seconda fase) sono, sempre nella tradizione indiana, i colori associati al

quarto chakra, detto appunto anche “centro del petto” o “chakra del cuore”: in un

trattamento dove andiamo a lavorare su queste aree, anche a livello energetico, i colori

giusti danno una spinta ancora maggiore all’efficacia del trattamento.

Durante la posa, si potenzia il trattamento con il drenaggio linfatico, eseguito però con la

riflessologia del piede, tramite i punti riflessi. In questo modo, si aiuta il corpo a radunare

le tossine nei canali linfatici, per poterle espellere in maniera consistente. E’ questo un

trattamento profondo, che smuove con ordine tutti i plessi linfatici, da quello inferiore (del

basso ventre e del bacino) a quello superiore (tra le clavicole e le ascelle), passando per la

linea del diaframma. Per una maggiore efficacia di trattamento, e per collegarci ancora una

volta con il centro del petto, vengono trattati dai punti riflessi anche il cuore, i polmoni e il

diaframma.

Richiamando nuovamente i colori terapeutici di questo trattamento, il bagno rituale al

termine della posa e del massaggio riflessologico viene fatto in una miscela lussuosa ed

aromatica di tè verde ed acqua di rose: un ottimo modo di equilibrarsi, bilanciando energia

di attivazione (data dal tè verde) ed energia di distensione (data dall’aroma delle rose).

Al termine del bagno, sul lettino, il corpo viene nebulizzato con l’acqua Hydra Body, in

grado di restituire tutta la naturale idratazione della pelle, donando anche un senso di

rinnovata freschezza, grazie alla presenza di ingredienti come il succo di aloe vera e

l’estratto biologico di gingko biloba. Quest’acqua magica è una formulazione priva di

alcool, perfetta quindi anche per le pelli più delicate.

Un rituale di connessione delicata e profonda con la dolcezza del nostro cuore, che termina

con una romantica e soffice pioggia di benessere su tutto il corpo: il modo perfetto per

celebrare la propria dolcezza, mettendo da parte, anche solo per un istante, ogni genere di

negatività.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...